2018-2019

2018-2019 (3)

MANDELLO 0
BVT 3
25-17, 25-21, 25-15

MANDELLO: Cuciniello 1, Tonelli L NE, Rossi 3, Vizzini 2, Maresi, Dell'Orto NE, Sacchi 1, Riva 12, Redaelli 3, Chiodi, Meroni NE, Bertocchi 8, Colombo 5, Marconi 1. All. Virgillito, Vice All. Margaria.

BVT: Giudici 9, Cambiaghi NE, Sala 1, Frigeni 2, Rota L, Azzerboni 4, Lorenzi 12, Capoferri 7, Pedrini 4, Cassis 10, D'Agata 3, Morlacchi, Finazzi. All. Borgnolo, Vice All. Mariani


MANDELLO DEL LAGO - Tutto semplice per la Brembo che torna dalla trasferta dalle rive del Lago di Lecco con un punteggio pieno e una prova molto convincente. In questa gara infatti non ci sono stati momenti di difficoltà per le ragazze di mister Borgnolo che hanno controllato il match in tutta tranquillità.

1SET
Il set inizia con due mini break ravvicinati delle padroni di casa che le porta in vantaggio di due punti. Vantaggio che resiste fino a quando per arriva il secondo turno in battuta di Cassis: in questo turno infatti la BVT recupera lo svantaggio e inanella un lungo parziale da 5 punti grazie ai muri di Lorenzi, al gran salvataggio di Rota seguito dal punto di Capoferri e infine dal muro fuori di Giudici del 11-15. Primo time out obbligatorio per Virgillito, ma al rientro la battuta fuori di Cassis interrompe questo break. Arrivano molto ravvicinati tra loro altri tre mini parziali che portano il risultato sul 15-21. Seconda interruzione di gioco chiamata dalla panchina locale che ottiene un buon effetto visto i punti di Vizzini e Colombo, ma una doppia delle giocatrici locali da il via all'ultimo parziale del set: due muri e una fast di Lorenzi infatti chiudono i conti di questo primo parziale sul 17-25

2SET
La parte iniziale del secondo set è molto equilibrata, tanto che il secondo break di marca Brembo arriva dopo il punto di Capoferri del 13-14, con un ace della stessa giocatrice. Mandello chiama il primo time out e al rientro la battuta out di Capoferri unito all'ace di Colombo riportano in parità il punteggio sul 15-15. Una nuova accellerazione del set arriva proprio ora quando dopo il cambio possesso conquistato da Cassis, Frigeni ottiene l'ace dalla battuta seguito dal muro di Lorenzi del 15-18. Dopo la ricezione mandata sul basso soffitto della palestra di Mandello, la Brembo ricomincia a macinare punti prima con due errori di marca locale, poi l'attacco di Giudici non controllato dalle giocatrici di Mandello che vale il 22-19. Time out in casa Mandello e al rientro le ragazze di mister Virgillito ottengono un buon doppio punto, tanto che mister Borgnolo per sicurezza chiama il suo primo time out della gara. Si rientra sul 21-23 ma la battuta out di Colombo regala ben tre set point alla Brembo: ne basta uno visto che al servizio successivo Cassis mette a terra il punto del definitivo 22-25.

3SET
Nel terzo set arriva subito la fiammata della Brembo che grazie al tap-in e dal muro di Giudici seguito dall'attacco out di Cuciniello anticipano l'ace di Lorenzi del 2-8. Mister Virgillito prova a spronare le sue ragazze per cercare di tornare in gara, ma oramai la Brembo ha preso il pieno controllo del set, tanto che poco dopo il punto di Cassis, lo stesso allenatore del Mandello chiede il suo secondo e ultimo time out. Si ritorna in campo sul 4-13 e la BVT amministra senza alcun problema il largo vantaggio fino alle battute finali che vedono il doppio punto di D'Agata che mandano in archivio questa set e partita con il punteggio di 15-25.

Lemen Volley-Brembo Volley 3-1
(25-22, 25-15, 22-25, 25-23)

Lemen Volley: Di Luccio, Tagliaferri, Morlotti C., Pillepich, Erba, Camarda, Alibrandi (L), Piazzoli (L), Caccia, Botti, Morlotti M., Zambetti. Allenatore: Dall’Angelo.

Brembo Volley: Sala, Giudici, Lorenzi, Pedrini, Azzerboni, Cassis, Rota (L), Morlacchi (L), Capoferri, Frigeni, D’Agata, Finazzi, Cambiaghi. Allenatore: Borgnolo, ViceAllenatore Mariani.

ALMENNO SAN BARTOLOMEO: Secondo derby e seconda sconfitta per la Brembo che ospite della Lemen rispecchia l'andamento a corrente alternata che ha caratterizzato questo inizio stagione.
Dopo aver perso combattendo il primo set infatti nel secondo le padroni impongono il gioco con la Brembo che non riesce a reagire.
Nel terzo arriva la reazione che prosegue anche nella prima parte del quarto. Nella parte finale di questo infatti manca la necessaria freddezza per congelare il vantaggio acquisito, così da subire il ritorno delle locali che sono ciniche quanto basta per evitare di giocarsi le sorti del match al tie-break.

PrimoSET (25-22)
Il primo spunto del match è ad opera BVT che grazie al turno in servizio di Giudici rompe l'iniziale equilibrio e crea il mini-break con Azzerboni che mette a segno il 2-5. Lemen però riequilibra lo score qualche scambio dopo quando Camarda, dopo l'attacco fuori di Cassis, al servizio mette a segno un ace del 7 pari. Si va così avanti punto a punto con le due squadre che si marcano a vicenda con Lemen che ottiene il vantaggio grazie al mano fuori di Tagliaferri e il seguente tap-in sotto rete vincente di Di Luccio del 14-12. Cassis e Lorenzi replicano subito riportando in parità il punteggio ma a questo punto per la Brembo inizia la serie negativa in battuta con quattro servizi out consecutivi, intervallati da Cassis prima e due punti di Giudici poi. Dopo il quarto servizio errato Giudici sbaglia l'attacco che vale il 19-17. Mister Borgnolo chiama il primo time out della gara, e al ritorno in campo Giudici e Azzerboni riportano in parità la BVT sul 19 pari. Siamo nella fase calda del set e il break decisivo arriva grazie a due mani-fuori consecutivi di Erba che porta Lemen al primo set point sul 24-22. Secondo time out Brembo ma al ritorno in campo il muro di Morlotti C. consegna il primo set alle padroni di casa.

SecondoSET (25-15)
Anche il secondo set inizia in modo molto equilibrato fino all'ace creato dalla battuta in salto di Tagliaferri che vale il primo mini-break del 6-4. Poco dopo la fast di Morlotti C. e la schiacciata di Tagliaferri allargano il divario sul 11-7 con coach Borgnolo costretto a chiamare il primo time out. Si ritorna a giocare con il pallonetto di Giudici ma le locali riallungano grazie al mini break di Erba che con un punto e un ace porta il risultato sul 13-8. Distanziata nel punteggio la Brembo fa fatica a trovare il ritmo giusto e Lemen ne approfitta con un nuovo parziale: prima il muro di Pillepich su attacco di Giudici, poi due errori in attacco di Lorenzi portano le locali sul 18-11. Secondo time out BVT ma il set continua ad essere comandato da Lemen che amministra tranquillamente il vantaggio portandosi a casa il secondo set grazie al pallonetto finale di Camarda del 25-15.

TerzoSET (22-25)
Sotto di due set e con il morale a terra la Brembo prova a darsi una scossa per evitare il secondo 0-3 nei derby. Il set inizia in modo equilibrato ma a distanza di pochi minuti arrivano tre mini break di marca Brembo grazie ai punti di Cassis, Capoferri e Pedrini che portano il parziale sul 6-9. Arriva la reazione Lemen con un break ma il doppio punto di Giudici del 10-13 porta mister Dall'Angelo a chiamare il primo time out della gara per le padroni di casa. Al rientro però Capoferri allarga il vantaggio. Si continua con una serie di cambi palla fino a quando Lemen riaggangia Brembo grazie ad un parziale di tre punti consecutivi conclusi dall'errore in attacco ospite. Sul 17 pari mister Borgnolo chiama a sé le sue giocatrici ma al rientro in campo arriva un nuovo mini break Lemen che le porta in vantaggio sul 19-18. Una doppia Cassis rimette avanti Brembo ma la fast di Morlotti C. riporta in parità il punteggio sul 20 pari. Dopo il punto di Giudici la Brembo riceve un cartellino giallo per proteste per una decisione arbitrale abbastanza discutibile sul punto di Pedrini che vale però il 21 pari. Giudici prima e poi il lungo linea di Capoferri mandano in avanti ancora la BVT sul 21-23 costringendo mister Dall'Angelo a chiamare la seconda interruzione di gioco. Si ritorna a giocare e Capoferri regala tre set point: il primo viene mandato in rete dal servizio di Lorenzi, ma il secondo invece viene concretizzato da Giudici che vale il 22-25.

QuartoSET (25-23)
Galvanizzate dal terzo set la Brembo inizia bene anche il quarto set: dopo il solito inizio equilibrato due errori di Di Luccio e i punti di Giudici e Capoferri che vale il 4-7. Non passa molto e Lemen con un lungo break ribalta la situazione: al mani fuori di Erba seguono il quarto tocco Brembo e i due punti di Tagliaferri che valgono l'8-7. Primo time out BVT obbligatorio con Giudici e Capoferri che ribaltano il punteggio sul 9-10, le locali però inanellano ancora un break con il pallonetto di Camarda, l'ace di Morlotti C. e l'errore in attacco di Capoferri del 12-10. Poco dopo la Brembo reagisce grazie ai muri di Pedrini e Cassis e l'attacco fuori di Pillepich che porta il risultato sul 13-15. Il Lemen chiede subito il time out e al rientro dopo il punto di Camarda, Cassis e l'attacco fuori di Tagliaferri allontanano le ospiti che vanno sul 14-18. L'attacco successivo di Cassis è fuori e il muro fuori di Erba riporta sotto Lemen sul 16-18. Il tap-in di Lorenzi rimette avanti Brembo che nello scambio successivo vede la stessa mettere a terra il punto del 16-20. Mister Dall'Angelo chiama il time out immediatamente ma al rientro in campo trova una piacevole sorpresa: infatti l'arbitro non ha dato punto a Brembo ma a Lemen che quindi riparte dal 17-19. É il punto chiave del set poiché l'attacco di Capoferri fuori di poco e il muro di Erba rimettono in gioco Lemen che riaggancia Brembo sul 19 pari. Mister Borgnolo spende il suo ultimo time out per preparare la parte finale di questo infuocato set. Al rientro però il parziale Lemen continua grazie alle schiacciate di Tagliaferri e Camarda del 21-19. Capoferri e Lorenzi però riportano in parità il punteggio. Seguono due cambi palla e quindi si arriva sul 23 pari: un pallonetto preciso di Camarda regala il primo match ball per Lemen che viene concretizzato dall'attacco fuori di Cassis del 25-23.

BVT 3
Albisola 0
(25-19, 25-19, 25-20)

MAPELLO: La Brembo torna alla vittoria con un secco 3-0 ai danni di una Albisola che è riuscita a tenere in alcuni parti del set il gioco  che alla lunga ha dovuto cedere alle locali.
Ancora qualcosa da sistemare per quanto riguarda la battuta, anche se in questo caso c'è da sottolineare un nuovo record di cinque ace consecutivi ad opera di Capoferri, oltre al buon esordio della nostra libero Morlacchi e l'ottima prova di tutte le centrali.

PrimoSET (25-19)
Il set inizia subito male per la BVT: battuta fuori di Lorenzi e subito un ace di Travaglio danno il primo break per le ospiti. I due punti di vantaggio resistono per diversi cambi palla fino a quando arriva il contro-break: dopo la battuta fuori di Rossi, Giudici e la fast di Lorenzi permettono di ritornare in parità sul 7 pari. Ma lo scatto importante del set arriva di li a poco quando l'attacco fuori campo di Truffa da il via al parziale proseguito dal punto da seconda linea di Cassis, il muro di Pedrini, l'ace di Giudici che vale il 13-9. Mister Zanoni chiama il primo time out, ma al rientro il mani fuori di Capoferri allunga il divario tra le due formazioni. I cinque punti di vantaggio vengono gestiti bene dalla Brembo che con un nuovo break a firma Giudici costringe la panchina ospite a interrompere il gioco per la seconda volta sul 17-11. Al rientro in campo arriva un primo mini parziale di due punti subito annullato però da un invasione e dal punto di Giudici che vale il 20-13. Passano ancora alcuni cambi palla e dopo la battuta fuori di Lorenzi Albisola cerca di rientrare nel set con due punti consecutivi di Truffa e del capitano Pesce che vale il 22-18. Questa volta è mister Borgnolo a chiamare il time out ma al rientro l'invasione di Pedrini fa venire qualche brivido ai tifosi locali. Ci pensa il muro di Giudici e l'attacco fuori campo di Pesce a tranquillizzare la platea: il primo set point viene annullato da una furba di Arrigo, ma è la battuta lunga di poco di Manitto a chiudere il set sul 25-19.

SecondoSET (25-19)
Inizia forte la BVT con un break Giudici-Capoferri. Il break resiste fino a quando Pesce e Zamagni riportano in parità il punteggio sul 7 pari. Dopo la diagonale stretta di Giudici sono ancora le liguri a portarsi in vantaggio grazie all'errore di Capoferri e al tocco preciso di Travaglio del 8-9. Dopo due possessi, il muro di Cassis da il via ad un nuovo parziale BVT: la fast di Frigeni precede il bagher out di Arrigo e la schiacciata di Giudici del 14-12. Primo time out ospite subito invocato, e a al rientro in campo Truffa e Pesce rimettono in parità il tabellone ma immediatamente Frigeni e Giudici rimettono avanti la Brembo sul 16-14. Ancora un possesso e arriva subito un mini break BVT grazie a due errori ospiti. Dopo la battuta fuori di poco di Cassis, Giudici mette a terra il diciannovesimo punto con mister Zanoni che richiama a sé le sue giocatrici per il secondo time out. Al rientro però arrivano due fast di Pedrini, intervallate dal punto di Rossi che danno il via ad un nuovo e questa volta decisivo allungo Brembo: dopo Capoferri arrivano due furbe di Sala che portano in dote ben sette set point. I primi due vengono annullati da un errore in battuta di Giudici e l'attacco in rete di Frigeni, ma capoferri con un muro fuori mette fine al secondo set con il punteggio di 25-19

TerzoSET (25-20)
Il terzo set vede un inizio tutto sommato equilibrato fino al pallonetto di Pedrini del 13-12 che da il via al più lungo break di tutta la gara: dopo il gran salvataggio di Capoferri a fondo palestra, Cassis mette a terra il 14-12. Capoferri infine inanella quattro ace di fila intermezzati dal primo time out di Albisola. Dopo il quarto ace del 18-12 mister Zanoni spende la sua ultima chiamata, ma al rientro ecco il quinto ace consecutivo sempre ad opera di Capoferri che porta a ben sette punti di vantaggio. Arriva infine l'errore in battuta di Capoferri che interrompe questa serie record a cui segue però subito la fast di Pedrini. Si prosegue con la Brembo in piena tranquillità che gestisce il vantaggio, un po' troppa forse visto che Albisola cerca di iniziare un disperato rientro con un break che li mette sul 23-19. Ci pensa il lungo linea di Giudici a mettere fine al tentativo a cui risponde la schiacciata di Rossi. Al secondo match-ball la fast di Pedrini chiude qualsiasi discorso e determina la vittoria finale della Brembo.

Seguici su Facebook

Seguici su instagram

instagram

Locandina della settimana

locandina

Visitando questo sito web si autorizza l’impiego di cookie. Continuando ad utilizzare il sito Internet fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni